Edizione 2013

Lavori in corto 2013 ha affrontato il tema della questione abitativa, sia dal punto di vista emergenziale che da quello della condivisione degli spazi.
L’edizione ha voluto raccontare un’emergenza attuale: la casa e l’abitare,  temi da sviluppare attraverso le immagini in movimento.

19 cortometraggi, 11 in concorso (di cui 3 anteprime) e 8 fuori concorso hanno declinato un territorio che,  in seguito alla crisi, ha visto nascere nuove forme di residenzialità dovute a scelte di sopravvivenza ma anche alla voglia di costruire legami partendo dalla condivisione dello spazio.

Scarica il Programma 2013

Cortometraggi Vincitori

  • “La casa è di chi la abita” (2012, 11’) di Cecilia Rubiolo – Primo Premio 1.000 euro offerti dall’Associazione Riccardo Braghin
  • “Solide realtà” di Stefano Bertolino e Anna Cordioli (2013, 4’ 30’’) e “Art.34: Verdi 15” (2013, 6’ 47’’) di Ruggero Alfano ed Emanuele Marchetto – ex aequo Premio della Giuria offerto da Film Commission Torino Piemonte (utilizzo gratuito per due settimane di un modulo della sede di Film Commission Torino Piemonte di via Cagliari 42)
  • “Si può entrare?… Siamo profughi” (2013, 16’) di Matteo Corgnati e Davide Lessi – Premio “Una casa senza lavoro” di 300 euro offerti dalla rivista nazionale “Sicurezza e lavoro”
  • “Via della casa comunale n.1” (2013, 3’ 17’’) di Eugenio Buson e Irene Pepe – riconoscimento speciale della giuria

La Giuria

  • Claudio Coloberti (Associazione Riccardo Braghin)
  • Ugo Gherner (Associazione Cittadini per lo Sviluppo di San Salvario)
  • Giustina Iannelli (CGIL Torino)
  • Alberto Signetto (artista e filmmaker)
  • Massimiliano Quirico (direttore della rivista “Sicurezza e lavoro”)
  • Wolfango Coppola (operatore servizi a bassa soglia)

Edizione 2017

Edizione 2017

Edizione 2016

Edizione 2016